Unife: “Alziamo il sipario sugli orfani invisibili alla società”, Femminicidio e dintorni!

Sono bambini e ragazzi che devono affrontare il dolore della perdita della madre e a volte anche del padre, che l’ha uccisa: sono gli orfani invisibili alla società, spesso alle istituzioni, compresa la scuola, che si trovano a vivere dopo l’uccisione della madre, in una dimensione di totale spaesamento.

Di loro si è parlato oggi presso l’Auditorium del Rettorato Unife nel corso di un seminario promosso e organizzato dalla professoressa Tamara Zappaterra, Prorettrice alla diversità, equità e inclusione di Unife, che ha voluto rompere il silenzio su una realtà difficile, troppo spesso e troppo a lungo ignorata nel nostro Paese. Ferrara oggi ha messo in fila gli interventi di Istituzioni pubbliche, associazioni femminili,  ordini professionali,  forze dell’Ordine,  gruppi di mobilitazione civica, a sottolineare la necessità di interventi a più facce, per assicurare tutela e promuovere attraverso la prevenzione, i diritti dei figli accanto a quelli delle madri vittime di femminicidio. Momento clou del seminario, l’incontro con Pasquale Guadagno, ragazzo autore del volume “Ovunque tu sia, Europa Edizioni, Roma 2022, in cui narra la propria rinascita dopo il femminicidio della madre. Un’occasione per scorgere punti di forza e di debolezza della rete istituzionale che deve tutelare i diritti fondamentali dell’infanzia e dell’adolescenza. La testimonianza vede anche la presenza di Tiziana Moccia, Social media manager e fotografa ed è accompagnata dall’interpretazione di brani tratti dal libro da parte di Mara Vincenzi, allieva del Centro Teatro Universitario.

L’iniziativa è stata organizzata da Unife Inclusiva, dal Comitato Unico di Garanzia di Unife e dal Centro Teatro Universitario (CTU). Presenti per i saluti non solo istituzionali,  Laura Ramaciotti, Rettrice dell’Università di Ferrara, Dorota Kusiak, Assessora alla Pubblica Istruzione e Formazione, Pari Opportunità, Politiche Familiari del Comune di Ferrara,  Laura Caleffi, Vice-Presidente del Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Ferrara, Paola Castagnotto, Centro Donna Giustizia di Ferrara, Stefania Guglielmi, Unione Donne in Italia (UDI) Ferrara, Dalia Bighinati, Fare Diritti Ferrara. Fra i promotori Roberta Russo, Presidente Comitati Unici di Garanzia (CUG) di Unife,  Eleonora Federici, Presidente del Consiglio di parità di Unife.

0 Shares:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe anche interessarti

In nome di Ipazia

Incontro al Centro studi Bassaniani Presentazione libraria al Centro Studi Bassaniani Giovedì 28 settembre 2023, ore 17, via…